Per capire.. – “le nuove classi dell’ Underground Romano”

La cultura legata al mondo Hip-Hop, quel mondo nato nelle periferie delle grandi metropoli statunitensi nel secolo che ci siamo da poco lasciati alle spalle, è ormai elemento influente tra molti giovani romani. Il rap, la street art, il parkour, e tante altre discipline che vediamo protagoniste a Roma in questi anni, si presentano come il risultato di  una riflessione fisiologica della nostra società o di altre società europee, rispetto a quella nord americana che ne ha fatto una moda.

Oggi infatti, anche se la capitale non offre nulla a persone che hanno passioni vicine a questo mondo, si sono creati ambienti puntuali che hanno vita periodica e fama, grazie ai giovani che li frequentano, e che con passione e determinazione, ne portano avanti i progetti. Tra le varie realtà appena citate, ne ho inserite alcune per me essenziali ai fini di quel che ho appena sostenuto.

– Dallo stornello al Rap , è una manifestazione musicale nata da pochi anni da un’ iniziativa di Elena Bonelli, che ha lo scopo di far conoscere le nuove generazioni musicali della capitale e la trasformazione espressiva che ha subito la Canzone Romana. In qualche modo lo stornello è nato dagli ambienti “underground” della Roma moderna, una musica popolare facile da cantare, ironica ed alla portata di tutti. In questo concorso si venera quest’ultimo attraverso canzoni in chiave Rap, dove giovani artisti vengono lanciati nel mondo musicale, presentandosi in concorso con riflessioni anche di un certo spessore. (nel video, il vincitore della scorsa edizione Cranio Randagio con la canzone “mamma Roma”.) Questa canzone è un delicato riferimento ad una citazione teatrale dell’ attore e poeta romano Remo Remotti. Il giovane rap descrive la città di Roma dagli occhi di un giovane che la vive, parlando delle difficoltà e le abitudini giovanili come fa il rap, ma mantenendo la leggerezza dello stornello.

Ascoltando questa canzone, l’ artista nella seconda parte cita famosi personaggi dell’ ambiente underground, come “Primo”, un rapper romano morto poco tempo fa, i “poeti del trullo” e “zero calcare”. é proprio nella pagina facebook di quest’ ultimo che ho scoperto una manifestazione legata al mondo della street art e l’ hip- hop.

FREE INK , Tracce resistenti, inchiostro ribelle, libero, solidale, permanente – è un evento di cultura popolare che si svolge a via della stazione Tuscolana, dove vengono fatti dei Meeting, concerti hip-hop, vendita e live performance di artisti del fumetto e street artist.

– TERMINI UNDERGROUND, nato dall’ iniziativa della ballerina Angela Cocozza, è una scuola di hip-hop Break dance, in un centro culturale che si occupa di questo particolare ambiente. Il tutto si svolge in un’ area occupata nel piano interrato della stazione termini di Roma.

link: https://www.facebook.com/1272025792882892/videos/1297210203697784/?hc_ref=PAGES_TIMELINE

– “BUNKER SKATEPARK”, nei pressi del quartiere Montesacro in cui oltre ad essere una scuola sportiva ed un luogo d’ incontro per i giovani, un’ associazione culturale gestisce eventi legati al mondo dello skateboard e dell’ hip-hop.  Gli skatepark sono per writer, rapper, parkouristi e altri appassionati a questa cultura, un luogo d’ incontro per passare giornate e conoscere gente che condivide la stessa passione; tuttavia a roma sono nati anche skatepark da parchi urbani non frequentati come quello di cinecittà o quello sotto il nuovo “ponte della musica” tra i quartieri della Vittoria e Flaminio.

 

 

ci tenevo a ribadire che queste iniziative sono nate in modo spontaneo, spesso con il consenso del comune di Roma, ma rimangono in vita grazie a chi le frequenta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...