Il mondo visto dall’ architetto sensibile, dallo sguardo critico fino al Genius Loci.

Come in uno dei miei primi articoli di questo sito, torno a spendere alcune parole a questo tema; condividendo con voi anche il lavoro spesso interessante di alcuni giovani artisti del momento, spesso sconosciuti. abbiamo constatato in precedenza che si parla di “sguardo critico” riferendocii alle capacità espressive dell occhio dell’ artista quando attraverso lenti personali interpreta ciò che lo circonda.

L’opera del pittore ad esempio, come quella dell’ architetto è frutto delle esperienze che questo ha durante il corso della sua vita.

                           Fig.1 : Modigliani, ritratto a mia moglie sulla sinistra, 1917; vecchio ritratto fotografico di Jeanne Hébuterne, la stessa.

Van gogh, Picasso, Caravaggio e Matisse  sono solo alcuni degli artisti che vengono in mente fin da subito affrontando questo tema. Per chiudere, cerco di segnalare solo alcuni tra gli infiniti esempi del mondo della storia dell’ arte, tra cui, il ritratto alla moglie di Modigliani, subito qui sopra (Fig.1); quelli dell’ artista Pablo Picasso a Gertrude Stein (Fig.2) in due periodi diversi della sua vita (esempio perfetto del mutare delle “lenti”, proporzionalmente al mutare della sua anima); ed infine il quadro “La vita” (Fig.3) di quest’ultimo, che in un periodo particolarmente cupo (chiamato “periodo blu”) si ritrae in una scena quotidiana dove attraverso i colori freddi, espone tutti i suoi sentimenti negativi nei confronti della scomparsa di un amico e della stessa vita umana. E’  inevitabilmente chiaro che chiunque dei sopracitati percepiva visivamente le stesse immagini di chiunque si trovasse con lui, è solo attraverso l’ausilio degli altri sensi, che mescolando sensazioni nasce una visione personale, spesso distorta o esagerata, ma soggettiva della realtà. 

                           Fig.2 : Pablo Picasso, ritratti a Gertrud Stein, 1907, 1920; un ritratto fotografico                                             della collezionista (sotto).

f5259c4ae455f67f34fbfa00bf990dbb

fig3: “La vita”, Pablo Picasso, 1903.

 

IL GENIUS LOCI

Lo scorso anno, incontrando alcune pagine di Franco Purini dedicate alle considerazioni storiche del concetto “Genius Loci”, fui fin da subito perseguitato dal fascino di tale argomentazione, fino a realizzare poi per gioco alcune illustrazioni poi pubblicate anche su questo sito. (vedi Genius Loci ad Ostia).

Quest’idea di credere che un luogo abbia un anima mi piace e mi stimola. Credo anche però che sta a chi la visita, che attraverso uno sguardo critico ne identifichi una personalità, proprio come quando Van gogh, ritraeva suo fratello Theo, dipingendo “come lo vedeva” e non “quello che vedeva”.

Credo anche che  imparare a leggere con espressività un luogo, sia indispensabile per un’ architetto, ai fini della conoscenza dello stesso, e di qualsiasi futura proposta di progetto. La storia di un luogo, i suoi abitanti, le sue componenti naturali e le infrastrutture date dall’insediamento di chi lo vive, sono elementi che influenzano l’anima del posto, che la definiscono. L’ “architetto sensibile” visitando un luogo, solo attraverso l’unione del suo sguardo critico e tali fattori appena citati,  potrà conoscerlo, rispettarlo e raggiungere la sua essenza.

Interessato nel riproporre le mie illustrazioni , ho svolto una semplice ricerca nel mondo del web, venendo a conoscenza di alcuni giovani artisti che per interesse collettivo avevano già affrontato il tema dell’ “identità del luogo” traendo le proprie considerazioni:

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...